Presupposti oggettivi di fallibilità: a chi incombe l’onere di provare la soglia minima di indebitamento?

L’art. 15, ultimo comma, Legge Fall. è stato introdotto dal legislatore in un’ottica deflattiva delle procedure concorsuali e costituisce, pertanto, una condizione per la dichiarazione di fallimento. Ne deriva che il mancato superamento del limite in parola non costituisce un onere probatorio a carico del fallendo, ma deve essere riscontrato d’ufficio dal tribunale sulla base […]

Read More &#8594

Il curatore fallimentare può sempre sciogliersi dal contratto preliminare (ma non sempre se ne producono gli effetti)

Il curatore fallimentare può sempre sciogliersi dal contratto preliminare ex art. 72 Legge Fall., ma tale scioglimento ha effetto solo nel caso di mancata trascrizione della domanda ex art. 2932 cc e della relativa sentenza definitiva di accoglimento. Corte di Appello di Bologna, Sez. II civ. (pres. Guidotti, rel. Varotti), sentenza n. 2182 del 22 […]

Read More &#8594

Opposizione a sanzione amministrativa, l’operato della Pubblica Amministrazione è lecito fino a prova contraria e non è oggetto di giudizio

Nel giudizio di opposizione ad una ordinanza di ingiunzione in materia di sanzioni amministrative davanti al Giudice competente, l’oggetto dell’opposizione non è l’accertamento della legittimità dell’atto amministrativo, ma la pretesa sanzionatoria. Il Giudice, al quale sono riconosciuti poteri istruttori, deve pronunciarsi, non tanto sull’operato della Pubblica Amministrazione (da ritenersi lecito sino a prova contraria), ma […]

Read More &#8594

Cartello pubblicitario abusivo: con presunzioni la PA assolve all’onere della prova relativa all’imputazione del comportamento sanzionato alla società beneficiaria del contenuto pubblicitario

Accertata l’esistenza del cartello pubblicitario installato al margine dell’autostrada e l’assenza di autorizzazione, nonché valutato che il contenuto pubblicitario torna a beneficio della società, le circostanze di fatto sono sufficienti ad acclarare la responsabilità (se non esclusiva, solidale) della società in ordine all’apposizione del cartello oggetto di causa. E’, invece, onere della società di dimostrare […]

Read More &#8594

Opposizione a sanzione amministrativa, l’onere della prova grava sulla PA convenuta (attrice sostanziale)… pur potendo avvalersi di presunzioni

Nel procedimento di opposizione al provvedimento irrogativo di una sanzione amministrativa pecuniaria, va mantenuto il principio secondo il quale l’Amministrazione pur essendo formalmente convenuta, assume sostanzialmente la veste di attrice; spetta, quindi, ad essa, ai sensi dell’art. 2697 cc fornire la prova dell’esistenza degli elementi di fatto integranti la violazione contestata e della loro imputabilità […]

Read More &#8594