Esclusione di un bene dalla comunione legale: la partecipazione “confermativa” dell’altro coniuge al rogito ha valore confessorio

Nel caso di acquisto di un immobile effettuato dopo il matrimonio da uno dei coniugi in regime di comunione legale, la partecipazione all’atto dell’altro coniuge non acquirente, prevista dall’art. 179 cc co. 2, si pone come condizione necessaria ma non sufficiente per l’esclusione del bene dalla comunione, occorrendo a tal fine non solo il concorde […]

Read More &#8594

I limiti al pignoramento del fondo patrimoniale della famiglia

L’art. 170 cc vieta l’esecuzione sui beni del fondo e sui loro frutti per debiti che il creditore conosceva essere stati contratti per scopi estranei agli oneri familiari. L’inerenza alla destinazione rende sempre proponibile l’azione esecutiva a prescindere dall’anteriorità del credito alla costituzione del fondo e dalla sua fonte, contrattuale o extracontrattuale. Fermo ciò, la […]

Read More &#8594

[SS.UU.] Impresa di un coniuge ma costituita dopo il matrimonio: quanto spetta all’altro coniuge in caso di scioglimento della comunione?

Nel caso di impresa riconducibile ad uno solo dei coniugi costituita dopo il matrimonio, e ricadente nella cd. comunione de residuo, al momento dello scioglimento della comunione legale, all’altro coniuge spetta un diritto di credito pari al 50% del valore dell’azienda, quale complesso organizzato, determinato al momento della cessazione del regime patrimoniale legale, ed al […]

Read More &#8594

Il fondo patrimoniale è assoggettabile ad azione revocatoria

La costituzione del fondo patrimoniale limita l’aggredibilità dei beni conferiti solamente alla ricorrenza di determinate condizioni (art. 170 cc), rendendo più incerta o difficile la soddisfazione del credito, conseguentemente riducendo la garanzia generale spettante ai creditori sul patrimonio dei costituenti in violazione dell’art. 2740 cc, che impone al debitore di rispondere con tutti i suoi […]

Read More &#8594

Il fondo patrimoniale è assoggettabile ad azione revocatoria

La costituzione del fondo patrimoniale limita l’aggredibilità dei beni conferiti solamente alla ricorrenza di determinate condizioni (art. 170 cc), rendendo più incerta o difficile la soddisfazione del credito, conseguentemente riducendo la garanzia generale spettante ai creditori sul patrimonio dei costituenti in violazione dell’art. 2740 cc, che impone al debitore di rispondere con tutti i suoi […]

Read More &#8594