Il mandato professionale all’avvocato si presume oneroso (anche se proveniente da amici o parenti)

I rapporti di parentela ovvero di amicizia non comportano di per sé la rilevanza sul mero piano della cortesia del rapporto nel caso di prestazioni professionali né, in ogni caso, ritenuta la giuridicità del vincolo, la gratuità della prestazione professionale, che deve essere oggetto di specifica prova che era onere dell’opponente fornire, stante la presunzione […]

Read More &#8594

Il mandato professionale all’avvocato non presuppone un atto scritto né la procura alle liti

Ai fini della conclusione del contratto di patrocinio, non è indispensabile il rilascio di una procura ad litem, essendo questa necessaria solo per lo svolgimento dell’attività processuale, e non è richiesta la forma scritta, vigendo per il mandato il principio di libertà di forma (art. 1706 cc). Tribunale di Modena (Ticchi), sentenza n. 1383 del […]

Read More &#8594

Amministrazione e gestione fiduciaria degli investimenti finanziari

L’amministrazione fiduciaria ha titolo in un contratto di mandato con cui il fiduciante trasferisce un diritto alla fiduciaria con l’obbligo per la seconda di custodirlo ed esercitarlo secondo le direttive impartite dal primo. Nel caso di gestione fiduciaria, invece, la società, iscritta nell’apposito albo, assume l’obbligo di investire e disinvestire i valori oggetto della proprietà […]

Read More &#8594

Il mandato con rappresentanza ad incassare somme da parte di terzi

Il principio della diretta imputazione al rappresentato degli effetti dell’atto posto in essere in suo nome dal rappresentante non comporta, nel caso di riscossione di somme da parte del mandatario, ancorché con rappresentanza, l’acquisto automatico delle stesse da parte del mandante in ragione della fungibilità del danaro, che fa di regola identificare nel detentore materiale […]

Read More &#8594

Contratto di spedizione: il ritardo nello consegna della merce dovuto ad accertamenti alla dogana riduce il corrispettivo?

Il ritardo nell’adempimento dovuto a controlli ed ispezioni da parte delle competenti Autorità non rileva ai fini dell’inadempimento imputabile alla parte, integrando piuttosto il c.d. factum principis, che di per sè non incide sul diritto al pagamento del corrispettivo (Nel caso di specie, trattavasi di spedizione consegnata con alcuni giorni di ritardo a causa dei […]

Read More &#8594