Il c.d. decoro architettonico

Per decoro architettonico (art. 1120 cc) si può intendere l’estetica data dall’insieme degli elementi architettonici e delle strutture che connotano un fabbricato e gli imprimono una determinata, armonica fisionomia. Tribunale di Modena (Bolondi), sentenza n. 1269 del 17 settembre 2021

Read More &#8594

Condominio: la convocazione dell’assemblea può avvenire oralmente o con comunicazione consegnata ad un terzo?

In tema di condominio degli edifici, non è previsto alcun obbligo di forma per l’avviso di convocazione dell’assemblea, sicché la comunicazione può essere fatta anche oralmente, in base al principio della libertà delle forme, salvo che il regolamento non prescriva particolari modalità di notifica del detto avviso; deve, quindi, ritenersi legittima la prassi, precedentemente non […]

Read More &#8594

Condominio: il divieto assembleare o regolamentare al distacco dall’impianto centralizzato è contrario a Costituzione

Il distacco del singolo condomino dall’impianto centralizzato di riscaldamento, che il Legislatore ha dimostrato di guardare con favore nell’ottica del preminente fine generale del risparmio energetico, non può essere impedito né da una delibera degli altri condomini (che sarebbe nulla per violazione del diritto individuale del condomino sulla cosa comune) né da un eventuale divieto […]

Read More &#8594

Condominio: il distacco dall’impianto centralizzato di riscaldamento non esonera dalle spese di consumo c.d. involontario e da quelle di manutenzione

In tema di condominio, nel caso di distacco dall’impianto centralizzato di riscaldamento, il condomino è comunque tenuto al pagamento di una quota delle spese di consumo (c.d. involontario, ossia riferito alle perdite energetiche) e deve altresì contribuire in modo ordinario alle spese di conservazione del bene che costituiscono infatti delle obbligazioni propter rem, per cui […]

Read More &#8594

Condominio: come e quando è possibile il distacco dall’impianto centralizzato di riscaldamento?

La rinuncia unilaterale al riscaldamento condominiale operata da parte del singolo condomino, mediante il distacco del proprio impianto dalle diramazioni dell’impianto centralizzato, è da ritenersi pienamente legittima, senza necessità di autorizzazione od approvazione degli altri condomini (che, se contraria, sarebbe nulla per violazione del diritto individuale del condomino sulla cosa comune), e nonostante l’eventuale norma […]

Read More &#8594