Revocatoria: cos’è l’eventus damni?

In tema di revocatoria, l’eventus damni deriva dalla diminuzione in assoluto del valore economico delle garanzie prestate e in relativo dalla maggiormente difficile o incerta soddisfazione dei creditori per il mutamento qualitativo del patrimonio. Tribunale di Modena (Salvatore), sentenza n. 627 del 13 maggio 2022

Read More &#8594

Revocatoria ordinaria, sufficiente che il soddisfacimento del creditore sia divenuto più difficile per la variazione qualitativa (e non quantitativa) del patrimonio del debitore

In tema di azione revocatoria ordinaria non è richiesta, a fondamento della azione, la totale compromissione della consistenza patrimoniale del debitore, ma solo il compimento di un atto che renda più incerto o difficile il soddisfacimento del credito, che può consistere non solo in una variazione quantitativa del patrimonio del debitore, ma anche in una […]

Read More &#8594

La revocatoria fallimentare di rimesse bancarie

In tema di revocatoria fallimentare di rimesse bancarie, secondo l’attuale formulazione dell’art 67 comma 3 Legge Fall., non assume rilievo la distinzione tra conto passivo e conto scoperto in precedenza utilizzata per individuare le rimesse aventi natura solutoria e quelle ripristinatoria, posto che allo stato l’unico criterio che assume rilievo per definire la natura solutoria […]

Read More &#8594

Revocatoria: la cessione a favore di familiari o conviventi fa scattare le presunzioni

La prova della “partecipatio fraudis” del terzo, necessaria ai fini dell’accoglimento dell’azione revocatoria ordinaria nel caso in cui l’atto dispositivo sia oneroso e successivo al sorgere del credito, può essere ricavata anche da presunzioni semplici, ivi compresa la sussistenza di un vincolo parentale tra il debitore e il terzo, quando tale vincolo renda estremamente inverosimile […]

Read More &#8594

Revocatoria fallimentare: la condanna comprende anche interessi e rivalutazione monetaria?

In caso di accoglimento della domanda di revocatoria fallimentare, attesa la natura costitutiva della relativa sentenza, va disposta la restituzione della somma oltre interessi legali dalla domanda al saldo, dovendosi invece escludere la rivalutazione monetaria vertendosi in ipotesi di debito di valuta e non di valore, sicché il risarcimento del maggior danno spetta solo nell’ipotesi […]

Read More &#8594