L’assicurazione copre il furto dell’auto se ha le chiavi al suo interno?

Non integra gli estremi della colpa grave, idonea ad escludere la garanzia assicurativa per il furto d’auto, il comportamento dell’assicurato che lasci le chiavi della vettura all’interno della stessa, allorché questa sia ricoverata nel garage o box privato chiuso a chiave. Tribunale di Modena (Primiceri), sentenza n. 120 del 2 febbraio 2022 NOTA:Sull’esclusione, invece, della […]

Read More &#8594

Assicurazione contro i furti: è valida la clausola della polizza che impone all’assicurato l’adozione di particolari misure di sicurezza?

Qualora le parti abbiano espressamente subordinato l’operatività della garanzia assicurativa all’adozione da parte dell’assicurato di determinate misure di sicurezza, il giudice non può sindacare la loro conversa idoneità ad evitare l’evento dannoso, giacché dette clausole non realizzano una limitazione di responsabilità dell’assicuratore, ma individuano e delimitano l’oggetto stesso del contratto ed il rischio dell’assicuratore stesso. […]

Read More &#8594

La tardiva denuncia di sinistro all’assicurazione comporta la perdita dell’indennizzo?

Nell’assicurazione contro i danni, quale è quella per la responsabilità civile di cui all’art. 1917 cc, l’inadempimento dell’obbligo dell’assicurato di dare all’assicuratore entro tre giorni avviso del sinistro, ai sensi dell’art. 1913 cc, determina la perdita del diritto all’indennità nel caso di inadempimento di cui sia dedotto e dimostrato il carattere doloso, dovendosi in mancanza […]

Read More &#8594

Il litisconsorzio necessario tra l’Assicuratore e il responsabile civile del sinistro stradale

La natura necessaria del litisconsorzio (benché meramente processuale) tra il danneggiato, l’assicuratore della responsabilità civile da circolazione stradale e il responsabile civile del sinistro impone la definizione del giudizio di risarcimento del danno con una decisione uniforme per tutte le parti. Ne discende che la dichiarazione confessoria, contenuta nel modulo di constatazione amichevole dell’incidente resa […]

Read More &#8594

Assicurazione sulla vita: l’annullamento del contratto per reticenza o mendacio del contraente

In tema di assicurazione sulla vita, la reticenza o il mendacio del contraente è causa di annullamento del contratto se è sorretta da dolo o colpa grave e se ha avuto un’incidenza determinate nella formazione del consenso dell’assicuratore, a prescindere alla consapevolezza del contraente di soffrire della patologica all’origine del sinistro. L’onere di provare tali […]

Read More &#8594