Indennizzo assicurativo: la ripartizione dell’onere della prova a carico delle parti

In tema di assicurazione contro i danni, il fatto costitutivo del diritto dell’assicurato consiste in un danno verificatosi in dipendenza di un rischio assicurato e nell’ambito spaziale e temporale in cui la garanzia opera, con la conseguenza che ai sensi dell’art. 2967 cc spetta all’assicurato-danneggiato dimostrare che si è verificato un evento coperto dalla garanzia […]

Read More &#8594

Con la surroga, l’assicuratore succede a titolo particolare nel diritto di credito dell’assicurato

La surroga dell’assicuratore nei diritti dell’assicurato verso il responsabile, ai sensi dell’art. 1916 cc, comporta l’acquisto a titolo derivativo di tali diritti nel medesimo stato, con lo stesso contenuto e con gli stessi limiti in cui essi si trovavano al momento della surrogazione, venendo il detto assicuratore a subentrare nell’identica posizione sostanziale e processuale dei […]

Read More &#8594

RCA: l’azione diretta può essere esercitata dagli eredi del terzo trasportato?

Ai sensi dell’art. 141 cod. ass. il terzo trasportato ha azione risarcitoria diretta nei confronti dell’assicuratore del vettore, a prescindere dall’accertamento della responsabilità dei conducenti dei veicoli coinvolti, agevolando così il conseguimento del risarcimento del danno in quanto gli risparmia in via eccezionale l’onere di dimostrare l’effettiva distribuzione della responsabilità tra i conducenti dei veicoli […]

Read More &#8594

La tardiva denuncia del sinistro all’Assicurazione fa perdere o riduce il diritto all’indennizzo?

In tema di assicurazione contro i danni, l’inosservanza, da parte dell’assicurato, dell’obbligo di dare avviso del sinistro, secondo le specifiche modalità previste da clausola di polizza, non può implicare, di per sè, la perdita della garanzia assicurativa, occorrendo a tal fine accertare se detta inosservanza abbia carattere doloso o colposo, dato che, nella seconda ipotesi, […]

Read More &#8594