Inammissibile la CTU chiesta “al fine di accertare se i tassi di interesse siano usurari”

La consulenza tecnica d’ufficio non è mezzo istruttorio in senso proprio, avendo la finalità di coadiuvare il giudice nella valutazione di elementi acquisiti o nella soluzione di questioni che necessitino di specifiche conoscenze. Ne consegue che il suddetto mezzo di indagine non può essere utilizzato al fine di esonerare la parte dal fornire la prova […]

Read More &#8594

CTU contabile: gli accorgimenti per evitare che sia ritenuta “esplorativa”

Con riguardo alla misura di tali addebiti e alla capitalizzazione trimestrale degli interessi, quando la parte chieda consulenza tecnica d’ufficio su base documentale, il giudice non può qualificare esplorativa l’indagine sol perché i documenti non sufficienti, tenuto conto che al consulente tecnico d’ufficio è consentito di acquisire ogni elemento necessario. Sempre però sul presupposto che […]

Read More &#8594

Cose in custodia: il comportamento colposo del creditore può ridurre o escludere del tutto la responsabilità oggettiva

In tema di responsabilità del custode, quest’ultimo è tenuto a provare il caso fortuito o forza maggiore, ovvero l’esistenza di un comportamento colposo del danneggiato (sussistente quando abbia usato il bene senza la normale diligenza o con un affidamento soggettivo anomalo sulle sue caratteristiche) idoneo ad interrompere il nesso eziologico tra la causa del danno […]

Read More &#8594

Il decreto ingiuntivo per la consegna del contratto concluso con la banca

Il cliente ha diritto di ottenere dalla banca copia del contratto sottoscritto. Il mancato assolvimento da parte dell’istituto bancario all’obbligo di consegna del contratto bancario al cliente legittima quest’ultimo all’esercizio di un’azione di adempimento ex art. 1218 cc, anche secondo il rito monitorio, trattandosi di consegnare una cosa mobile specificamente individuata (art. 633 cpc co. […]

Read More &#8594