Qual è il valore probatorio dell’email (non certificata)?

Ai messaggi spediti e ricevuti mediante posta elettronica ordinaria (non certificata) va applicato il principio espresso in relazione alle comunicazioni via fax, incluse tra le riproduzioni meccaniche indicate (con elencazione non tassativa) dall’art. 2712 cc e formano piena prova dei fatti o delle cose rappresentate se colui contro il quale sono prodotti non ne disconosce […]

Read More &#8594

Interrogatorio formale del contumace: la notifica per compiuta giacenza neutralizza le conseguenze della mancata presenza

L’ordinanza ammissiva dell’interrogatorio formale va notificata al contumace (art. 292 cpc), la cui assenza all’udienza istruttoria comporta che i fatti ivi dedotti possono essere ritenuti come ammessi (art. 232 cpc). Tuttavia, sebbene tale notifica non debba necessariamente farsi a mani proprie ex art. 138 cpc (essendo infatti eseguibile anche ai sensi degli art. 139 cpc […]

Read More &#8594

La condanna alle spese per il rifiuto (ingiustificato) della proposta conciliativa congrua

Il rifiuto ingiustificato della parte alla proposta conciliativa formulata dal Giudice rileva ai fini della condanna alle spese (art. 91 cpc). Tribunale di Modena (Castagnini), sentenza n. 165 del 1° febbraio 2018 NOTA: In senso conforme, Tribunale di Modena (Rovatti), sentenza n. 1275 del 30 luglio 2014, secondo cui “Il nuovo art. 91 cpc prevede […]

Read More &#8594