Quando l’obbligazione del professionista è di risultato e non di mezzi

L’obbligazione del professionista è una obbligazione di mezzi, non essendo il professionista tenuto a pervenire ad un determinato esito, dovendo invece mantenere nel corso della propria attività determinati standard di diligenza che, ai sensi dell’art. 1176 cc co. 2, devono essere proporzionati alla natura dell’attività svolta ed essendo la responsabilità del professionista di natura contrattuale […]

Read More &#8594

La valutatazione della responsabilità professionale dell’avvocato varia a seconda della complessità dell’incarico

Nell’ambito della responsabilità contrattuale dell’avvocato, il nesso di causa può dirsi accertato se il comportamento alternativo doveroso del professionista avrebbe con maggior probabilità assicurato al cliente il riconoscimento delle sue ragioni. In particolare, la colpa, che si presume, deve essere valutata secondo il parametro della diligenza professionale (art. 1176 cc co. 2), ossia della diligenza […]

Read More &#8594