Per la risoluzione del contratto di appalto è richiesto un inadempimento ancor più grave

Qualora l’inadempimento dell’appaltatore si concreti in vizi o difformità dell’opera, i rimedi accordati al committente sono quelli previsti dalla norma speciale dell’art. 1668 cc, che prevale sulle regole generali dell’art. 1453 cc, e la responsabilità dell’appaltatore va quantificata nella spesa necessaria per l’eliminazione degli stessi. Ai fini della risoluzione del contratto di appalto per i […]

Read More &#8594

Garanzia decennale dell’appalto: in cosa consistono i gravi difetti?

In tema di contratto di appalto, sono gravi difetti dell’opera, rilevanti ai fini dell’art. 1669 cc, anche quelli che riguardano elementi secondari ed accessori (come impermeabilizzazioni, rivestimenti, infissi ecc.), purchè tali da compromettere la funzionalità globale e la normale utilizzazione del bene, secondo la destinazione propria di quest’ultimo. Tribunale di Modena (Primiceri), sentenza n. 444 […]

Read More &#8594

La vendita e posa in opera di un bene ha natura mista di compravendita e appalto

La vendita e posa in opera di un bene ha natura mista di compravendita e appalto, con prevalenza dell’uno o dell’altro contratto a seconda che prevalga il maggior valore dei beni o, rispettivamente, dell’opera nonché avuto riguardo al maggior rilievo attribuito dalle parti al trasferimento della proprietà o all’esecuzione dell’opera stessa. Tribunale di Modena (Grandi), […]

Read More &#8594

Quando l’appalto c.d. leggero può dirsi genuino e non “di manodopera”

Negli appalti in cui l’attività si risolve prevalentemente o quasi esclusivamente nel lavoro (cosiddetti appalti leggeri), l’appalto può dirsi genuino (e non “appalto di manodopera”) se in capo all’appaltatore sussiste una effettiva gestione dei propri dipendenti, ricorrendo altrimenti una illecita interposizione nelle prestazioni di lavoro. Tribunale di Modena (Legittimo), sentenza n. 1351 del 5 ottobre […]

Read More &#8594

La vendita e posa in opera di un bene ha natura mista di compravendita e appalto

La vendita e posa in opera di un bene ha natura mista di compravendita e appalto, con prevalenza dell’uno o dell’altro contratto a seconda che prevalga il maggior valore dei beni o, rispettivamente, dell’opera nonché avuto riguardo al maggior rilievo attribuito dalle parti al trasferimento della proprietà o all’esecuzione dell’opera stessa. Tribunale di Modena (Pagliani), […]

Read More &#8594