Il cessionario del credito può avvalersi della promessa di pagamento fatta dal debitore ceduto al creditore cedente?

La promessa di pagamento rappresenta una dichiarazione attinente al diritto non di un soggetto qualsiasi, bensì di quello a favore del quale essa è fatta e nei confronti del quale soltanto si presume esistente, fino a prova contraria, il rapporto fondamentale. In questo senso l’inversione dell’onere probatorio, attuata dall’art. 1988 cc, opera soltanto a favore […]

Read More &#8594

La ricognizione di debito e la promessa di pagamento non costituiscono autonoma fonte di obbligazione

La ricognizione di debito e la promessa di pagamento non costituiscono autonoma fonte di obbligazione, ma hanno soltanto effetto conservativo di un preesistente rapporto fondamentale, realizzandosi ai sensi dell’art. 1988 cc un’astrazione meramente processuale della causa, comportante l’inversione dell’onere della prova, ossia l’esonero del destinatario della promessa dall’onere di provare la causa o il rapporto […]

Read More &#8594