L’eccezione di interruzione della prescrizione è rilevabile d’ufficio dal giudice

L’eccezione di interruzione della prescrizione integra un’eccezione in senso lato e non in senso stretto e, pertanto, può essere rilevata d’ufficio dal giudice sulla base di elementi probatori ritualmente acquisiti agli atti, dovendosi escludere, altresì, che la rilevabilità ad istanza di parte possa giustificarsi in ragione della (normale) rilevabilità soltanto ad istanza di parte dell’eccezione […]

Read More &#8594

L’ordine di esibizione giudiziale di documenti bancari (offerti prima del giudizio)

La richiesta di ordine alla banca di esibizione di documentazione ex art. 119 TUB può essere stragiudiziale o endoprocessuale, ma in quest’ultimo caso l’ammissibilità dell’istanza deve necessariamente raccordarsi con i principi che governano il processo, ed in particolare non può supplire o invertire l’onere probatorio, sicché la parte che, senza giustificato motivo, non abbia ritirato […]

Read More &#8594

Verificazione di scrittura privata e onere di tempestivo deposito degli originali disconosciuti in copia

Ove il disconoscimento della sottoscrizione sia stato proposto contro documenti prodotti in copia, chi intenda proporne istanza di verificazione (art. 214 cpc) ha l’onere di produrre tempestivamente gli originali, ovvero giustificare perché non ne sia più in possesso. Tribunale di Modena (Rovatti), sentenza n. 1570 del 14 settembre 2017

Read More &#8594