Sanzione amministrativa: il valore probatorio degli accertamenti compiuti dal pubblico ufficiale

Il disposto dell’art. 2700 cc, secondo cui l’atto pubblico (nella specie verbale di accertamento di infrazione delle norme del codice della strada) fa piena prova, fino a querela di falso, delle dichiarazioni delle parti e degli altri fatti che il pubblico ufficiale attesta avvenuti in sua presenza o da lui compiuti, non preclude l’indagine su […]

Read More &#8594

L’accertamento della multa stradale per carichi sporgenti fa fede fino a querela di falso?

Nel giudizio di opposizione ad ordinanza-ingiunzione relativa a violazioni del codice della strada, la fede privilegiata di cui all’art. 2700 cc assiste tutte le circostanze inerenti alla violazione, giacché il pubblico ufficiale è tenuto non solo a dare conto della sua presenza ai fatti attestati, ma anche delle ragioni per le quali tale presenza ne […]

Read More &#8594

Sanzione amministrativa: il valore probatorio degli accertamenti compiuti dal pubblico ufficiale

Nel giudizio di opposizione ad ordinanza ingiunzione relativo al pagamento di una sanzione amministrativa è ammessa la contestazione e la prova unicamente delle circostanze di fatto della violazione che non sono attestate nel verbale di accertamento come avvenute alla presenza del pubblico ufficiale o rispetto alle quali l’atto non è suscettibile di fede privilegiata per […]

Read More &#8594