Procedimento possessorio: la (eventuale) fase di merito va instaurata, a pena di decadenza, entro 60 giorni dalla definizione della fase cautelare

Le azioni per la reintegrazione e la manutenzione del possesso (art. 1168 cc e art. 1170 cc) si svolgono secondo il procedimento di cui all’art. 703 cpc e ss., secondo cui la fase di merito possessorio a cognizione piena (ora solo eventuale) deve essere instaurata, a pena di decadenza rilevabile d’ufficio, nel termine perentorio di […]

Read More &#8594

Procedimento cautelare e successiva fase di merito: il valore probatorio delle dichiarazioni dei sommari informatori

In tema di procedimenti cautelari, le dichiarazioni rese dai sommari informatori, nel contraddittorio delle parti e previo giuramento di rito, sono equiparabili alle dichiarazioni testimoniali rese dai testi nel giudizio di cognizione ed, in quanto tali, sono utilizzabili anche nella successiva fase di merito. Tribunale di Modena (Cortelloni), sentenza n. 3 del 7 gennaio 2019

Read More &#8594

Il committente non può cambiare la serratura di ingresso al cantiere all’insaputa o contro la volontà dell’appaltatore

Costituisce spoglio violento e clandestino il comportamento del committente che, all’insaputa dell’appaltatore o comunque contro la sua volontà, sostituisca la serratura del cancello di ingresso al cantiere, e solo successivamente chieda che sia giudizialmente accertata l’estinzione del rapporto (Nel caso di specie, in applicazione del principio di cui in massima, il tribunale ha ordinato al […]

Read More &#8594