Azione di manutenzione e reintegrazione o spoglio: l’eccezione di decadenza per il decorso dell’anno non è rilevabile d’ufficio

La decadenza derivante dall’esercizio ultrannuale dal sofferto spoglio (art. 1168 cc) o turbativa (art. 1170 cc) non può esser rilevata di ufficio ma richiede una tempestiva eccezione del convenuto quindi entro il termine previsto dall’art. 167 cpc per la formulazione delle eccezioni in senso proprio. Tribunale di Modena (Castagnini), sentenza n. 1103 del 8 luglio […]

Read More &#8594

Nelle servitù prediali convenzionali, il possesso non rilieva

Nelle servitù prediali convenzionali, la determinazione del modo di esercizio va compiuta in base al titolo, non assumendo rilievo il possesso, che è criterio idoneo per stabilire il contenuto delle servitù acquistate per usucapione e, nel dubbio circa l’estensione o il modo, la servitù convenzionale deve ritenersi costituita in maniera da soddisfare il bisogno del […]

Read More &#8594

Procedimento possessorio: la (eventuale) fase di merito va instaurata, a pena di decadenza, entro 60 giorni dalla definizione della fase cautelare

Le azioni per la reintegrazione e la manutenzione del possesso (art. 1168 cc e art. 1170 cc) si svolgono secondo il procedimento di cui all’art. 703 cpc e ss., secondo cui la fase di merito possessorio a cognizione piena (ora solo eventuale) deve essere instaurata, a pena di decadenza rilevabile d’ufficio, nel termine perentorio di […]

Read More &#8594

Escluso l’acquisto per usucapione del terreno della moglie esecutata: l’opposizione del marito per occupazione di terreno di proprietà della moglie non giustifica la sospensione del processo esecutivo

L’opposizione proposta dal terzo confinante, marito dell’esecutata, per aver costruito un manufatto su parte del terreno di proprietà della moglie, non giustifica la sospensione del processo esecutivo in quanto dovrebbe escludersi l’eventuale acquisto per usucapione del terreno altrui su cui detta costruzione in tesi parzialmente insiste, poiché il tempo necessario ad usucapire resta sospeso fra […]

Read More &#8594

Non giustifica la sospensione del processo esecutivo la parziale occupazione del terreno da parte del marito dell’esecutata

L’opponente terzo confinante, marito dell’esecutata, occupante parte del terreno aggiudicato, già di proprietà della moglie, non è né proprietario, né comproprietario di parte del bene aggiudicato. In prospettiva, appare improbabile che ottenga il riconoscimento di una diritto opponibile al creditore pignorante e, di conseguenza, all’aggiudicatario (art. 2919 cc). Ne consegue il rigetto dell’istanza di sospensione. […]

Read More &#8594