La sanzione processuale del “difetto di contraddittorio” non è l’inammissibilità della domanda, ma l’estinzione del giudizio

Dal combinato disposto degli art. 102 cpc co. 2, art. 183 cpc e art. 307 cpc co. 3, che si applicano anche al procedimento davanti al giudice di pace (art. 311 cpc), si ricava che la sanzione processuale del “difetto di contraddittorio” non è l’inammissibilità della domanda, ma l’estinzione del giudizio e, inoltre, che l’estinzione […]

Read More &#8594

CTU contabile: gli accorgimenti per evitare che sia ritenuta “esplorativa”

Con riguardo alla misura di tali addebiti e alla capitalizzazione trimestrale degli interessi, quando la parte chieda consulenza tecnica d’ufficio su base documentale, il giudice non può qualificare esplorativa l’indagine sol perché i documenti non sufficienti, tenuto conto che al consulente tecnico d’ufficio è consentito di acquisire ogni elemento necessario. Sempre però sul presupposto che […]

Read More &#8594

Nulla la sentenza pronunciata da magistrato diverso da quello dell’udienza di precisazione delle conclusioni

E’ nulla la sentenza priva di sottoscrizione o pronunciata da giudice diverso da quello avanti al quale sono state precisate le conclusioni magistrato diverso da quello pronunciante poi la sentenza; tale vizio è rilevabile d’ufficio dal giudice d’appello, il quale decide nel merito senza rimettere la causa al primo giudice (Nel caso di specie trattavasi […]

Read More &#8594

Inammissibile la CTU chiesta “al fine di accertare se i tassi di interesse siano usurari”

La consulenza tecnica d’ufficio non è mezzo istruttorio in senso proprio, avendo la finalità di coadiuvare il giudice nella valutazione di elementi acquisiti o nella soluzione di questioni che necessitino di specifiche conoscenze. Ne consegue che il suddetto mezzo di indagine non può essere utilizzato al fine di esonerare la parte dal fornire la prova […]

Read More &#8594