Opposizione decreto ingiuntivo: come si effettua la chiamata in causa di terzo?

L’opponente a decreto ingiuntivo che intenda chiamare un terzo in causa non può citarlo direttamente con la citazione, né chiedere il differimento della prima udienza (non ancora fissata), ma, con lo stesso atto di opposizione, deve necessariamente chiedere l’autorizzazione al giudice la quale – costituendo condizione dell’esercizio dell’azione verso il terzo – deve essere precedente […]

Read More &#8594

Il creditore può contestare la quietanza prodotta dal debitore?

La quietanza è una dichiarazione di scienza diretta all’obbligato, avente funzione di prova documentale precostituita tramite la quale il creditore assevera l’avvenuto pagamento. Stante la natura confessoria di suddetta dichiarazione, la stessa esonera il debitore dall’onere probatorio e vincola il giudice circa la verità del fatto in essa indicato, sicché la quietanza riveste efficacia di […]

Read More &#8594

Mancato deposito del fascicolo di parte (cartaceo) con la conclusionale: utilizzabili le copie “di cortesia”

Il mancato rispetto del termine per il deposito del fascicolo di parte previsto dall’art. 169 cpc co. 2 (“al più tardi al momento del deposito della comparsa conclusionale”) comporta che il Giudice debba decidere la causa prescindendo dai documenti ivi contenuti (ferma restando la possibilità della loro produzione nel giudizio di appello trattandosi di documenti […]

Read More &#8594