Competenza per territorio e forum destinatae solutionis

Ai fini della determinazione della competenza territoriale, ai sensi del combinato disposto degli art. 20 cpc e 1182 cc, il “forum destinatae solutionis”, previsto dal co. 3 di tale ultima disposizione, è applicabile in tutte le cause aventi ad oggetto una somma di denaro, qualora l’attore abbia richiesto il pagamento di una somma determinata, non […]

Read More &#8594

Inammissibile o improcedibile la domanda proposta in via ordinaria contro il fallimento

Non si può agire in ordinario giudizio di cognizione contro la curatela per il recupero di crediti vantati verso il fallito, in quanto -ai sensi dell’art. 52, co. 2, della Legge Fallimentare- ogni credito, anche se munito di diritto di prelazione, deve essere accertato attraverso l’esclusivo procedimento stabilito dagli art. 93 e ss. Legge Fallimentare, […]

Read More &#8594

I limiti alla domanda riconvenzionale del convenuto opposto

Nell’ordinario giudizio di cognizione, che si instaura a seguito dell’opposizione a decreto ingiuntivo, solo l’opponente, in via generale, nella sua posizione sostanziale di convenuto, può proporre domande riconvenzionali, ma non anche l’opposto, che, rivestendo la posizione sostanziale di attore, non può avanzare domande diverse da quelle fatte valere con l’ingiunzione, potendo a tale principio logicamente […]

Read More &#8594