Incompetenza del giudice del monitorio e pronuncia sulle spese legali

Il giudice dell’opposizione ad ingiunzione che dichiari l’incompetenza del giudice che ha emesso il decreto, pronuncia, con sentenza, la nullità del provvedimento monitorio e liquidando altresì le spese di giudizio in base ai principi della soccombenza (nonostante l’eventuale adesione del convenuto opposto all’eccezione di incompetenza dell’opponente), rimettendo infine le parti dinanzi al giudice competente a […]

Read More &#8594

“La diversa, maggiore o minore, somma” è una mera clausola di stile che non incide sulla competenza per valore

In una causa nella quale l’attore indichi con precisione l’ammontare del suo credito e chiede che quell’ammontare gli sia attribuito dal giudice, la formula “o quell’altra maggiore o minor somma che risulterà in corso di causa” ha natura di clausola di stile ed è inidonea a influire sulla determinazione della competenza per valore, sicché quest’ultima […]

Read More &#8594

Competenza per territorio: il caso del Foro convenzionale stabilito per alcune soltanto delle domande connesse soggettivamente ex art. 104 cpc

Nel caso di pluralità di domande nei confronti della stessa parte può aversi deroga alla competenza territorio (derogabile), nel senso che la sussistenza di un foro convenzionale rispetto ad una delle domande consente la trattazione davanti al medesimo giudice anche delle altre (Nel caso di specie, il convenuto aveva eccepito l’incompetenza territoriale in relazione ad […]

Read More &#8594

Opposizione a decreto ingiuntivo e incompetenza del giudice del monitorio

Nel giudizio di opposizione ad ingiunzione, il rilievo dell’incompetenza comporta la pronuncia, con sentenza, di nullità del provvedimento monitorio -con relativa decisione sulle spese di causa- e la rimessione delle parti dinanzi al giudice competente sulla controversia avente ad oggetto (esclusivo o principale) la domanda di pagamento contenuta nel ricorso. Tribunale di Modena (Di Pasquale), […]

Read More &#8594