E’ valida la clausola che escluda la copertura assicurativa per la parte di responsabilità derivante dal vincolo di solidarietà con altre persone?

Prevedendo l’assicurazione per la responsabilità professionale che l’assicuratore risponderà soltanto per la quota di responsabilità propria dell’assicurato, con espressa esclusione della quota di pertinenza di terzi e non essendo stata vinta la presunzione legale di pari quota prevista dall’art. 2055 cc, la manleva va a sua volta limitata al 50% di quanto riconosciuto allo stesso […]

Read More &#8594

Incarico all’avvocato conferito dall’assicurazione del danneggiato e relative spese legali

Qualora, nel giudizio promosso dal danneggiato, l’assicuratore conferisca l’incarico di assistere l’assicurato – che già si avvale di un proprio difensore – ad altro legale, le relative spese restano a carico (nei limiti del quarto della somma assicurata) dell’assicuratore, anche nel caso in cui risulti accertato che nessun danno debba essere risarcito al terzo, poiché […]

Read More &#8594

La sospensione della prescrizione in materia di assicurazione

In tema di assicurazione, l’effetto sospensivo della prescrizione disciplinato dall’art. 2952 cc co. 4, si verifica anche se la comunicazione all’assicuratore della richiesta risarcitoria del danneggiato provenga da quest’ultimo, o da un terzo, invece che dall’assicurato, senza, peraltro, che possa negarsi l’operatività di tale effetto qualora sia stata omessa l’esatta determinazione del “quantum” risarcitorio, sempreché […]

Read More &#8594

Le somme liquidate dall’INAIL in favore del danneggiato da sinistro stradale a titolo di rendita capitalizzata vanno detratte dall’importo del risarcimento dovuto

Le somme liquidate dall’INAIL in favore del danneggiato da sinistro stradale a titolo di rendita capitalizzata ex art. 28 della legge 24 dicembre 1969, n. 990, vanno detratte, in base al principio indennitario, dall’importo del risarcimento dovuto, allo stesso titolo, al danneggiato da parte del responsabile onde evitare una duplicazione di risarcimento sia in favore […]

Read More &#8594

Assicurazione per il caso di morte: la ripartizione dell’indennizzo tra i beneficiari individuati tra gli “eredi legittimi” avviene secondo le rispettive quote ereditarie?

In tema di assicurazione per il caso di morte, la disposizione contenuta nell’art. 1920 cc co. 3 (secondo cui, per effetto della designazione, il terzo acquista un diritto proprio ai vantaggi dell’assicurazione) deve essere interpretato nel senso che il diritto del beneficiario alla prestazione dell’assicuratore trova fondamento nel contratto ed è autonomo, cioè non derivato […]

Read More &#8594