Appaltatore, direttore dei lavori e progettista rispondono dei danni, in solido verso il committente

L’appaltatore, dovendo assolvere al proprio dovere di osservare i criteri generali della tecnica relativi al particolare lavoro affidatogli (art. 1176 cc co. 2), è obbligato a controllare, nei limiti delle sue cognizioni, la bontà del progetto o delle istruzioni impartite dal committente e, ove queste siano palesemente errate, può andare esente da responsabilità soltanto se […]

Read More &#8594

Risarcimento del danno: come calcolare interessi e rivalutazione monetaria (dovuti anche se non richiesti)

Benché non espressamente richiesti si intendono compresi nella domanda la rivalutazione monetaria e gli interessi compensativi, che costituiscono una parte del risarcimento del danno. In particolare, l’importo va rivalutato dalla data della domanda ed essere aumentato, a titolo di risarcimento del danno da ritardo nell’adempimento dell’obbligazione risarcitoria, degli interessi legali maturati da quel momento alla […]

Read More &#8594

Interessi anatocistici: all’omesso deposito degli estratti conto non si può supplire con una perizia di parte o d’ufficio

Il correntista che agisce per la restituzione degli interessi anatocistici, pagati o addebitati sul suo conto, ha l’onere di dimostrare l’ammontare del suo credito e deve, pertanto, depositare in causa la documentazione contabile nella specie gli estratti conti. A tale onere non può supplire attraverso la mera produzione di una perizia di parte, né attraverso […]

Read More &#8594