Fattura e quietanza

La fattura, quale documento la cui emissione è richiesta a fini fiscali dopo il compimento dell’operazione, a prescindere dall’avvenuto pagamento, sul piano civilistico svolge semplicemente la funzione di far risultare documentalmente elementi relativi all’esecuzione di un contratto, e non può quindi confondersi con una quietanza, che è atto unilaterale avente natura di confessione stragiudiziale, secondo […]

Read More &#8594

Opposizione a precetto

L’opposizione a precetto può configurare sia opposizione all’esecuzione (art. 615 cpc) sia agli atti esecutivi (art. 617 cpc) a seconda che – rispettivamente – il debitore contesti l’ammontare della somma con esso ingiunta, ovvero ne chieda la nullità per vizi formali: in quest’ultimo caso, qualora l’opposizione sia accolta, il precetto deve essere rinnovato; nel primo […]

Read More &#8594

Estinzione della procedura esecutiva

All’eccezione di estinzione della procedura esecutiva (art. 630 cpc) non si applicano gli stretti termini di impugnazione previsti dall’art. 617 cpc per l’opposizione agli atti esecutivi, poiché essa è piuttosto riferibile al diritto a procedere esecutivamente ex art. 615 cpc Tribunale di Modena (Bruschetta), 24 giugno 2003

Read More &#8594

Interessi e rivalutazione monetaria

Sulla somma dovuta a titolo risarcitorio, va operata la rivalutazione monetaria secondo gli indici ISTAT dei prezzi per le famiglie di operai ed impiegati, anche in difetto di domanda, trattandosi di adeguare ai valori attuali un pregiudizio risarcitorio che, come noto, costituisce debito di valore. Detta rivalutazione, nell’ambito della responsabilità contrattuale, va riconosciuta a far […]

Read More &#8594