Il potere di risolvere di diritto il contratto avvalendosi della clausola risolutiva espressa è necessariamente governato dal principio di buona fede


Anche in presenza di clausola risolutiva espressa (art. 1456 cc), i contraenti sono tenuti a rispettare il principio generale della buona fede ed il divieto di abuso del diritto, preservando l’uno gli interessi dell’altro (art. 1175 cc, art. 1375 cc, art. 1356 cc, art. 1366 cc e art. 1371 cc). Il potere di risolvere di diritto il contratto avvalendosi de [...]

Contenuti riservati agli utenti registrati: crea un account oppure effettua il login.

(01) Capo I - Disposizioni preliminari (artt. 1173-1175 cc), (03) Capo III - Della condizione nel contratto (artt. 1353-1361 cc), (04) Capo IV - Dell'interpretazione del contratto (artt. 1362-1371 cc), (05) Capo V - Degli effetti del contratto (artt. 1372-1386 cc), (14) Capo XIV - Della risoluzione del contratto (artt. 1453-1469 cc)

Avvocato in Modena

Related Articles

0 Comment

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.