Revocatoria fallimentare e Concordato Preventivo

In tema di revocatoria fallimentare, la retrodatazione del periodo sospetto al momento di apertura della procedura di Concordato Preventivo può ritenersi collegata al concetto di consecuzione delle procedure concorsuali, le quali rappresentano più fasi di un procedimento unitario. A tal fine, la sentenza di fallimento può contenere un accertamento, con valenza di giudicato nel successivo […]

Read More &#8594

Revocatoria fallimentare e Concordato Preventivo

Le azioni revocatorie fallimentari non possono essere esperite decorsi tre anni dalla data dell’intervenuta dichiarazione di fallimento e, in ogni caso, decorsi cinque anni dal compimento dell’atto da revocarsi. In ipotesi di domanda di ammissione ad una procedura di Concordato Preventivo, a cui faccia seguito la dichiarazione di fallimento, i termini di proposizione della revocatoria […]

Read More &#8594

Revocatoria fallimentare e Concordato Preventivo

Ove al Concordato Preventivo faccia seguito il fallimento, il susseguirsi delle due procedure darà luogo ad una procedura unitaria il cui inizio deve essere individuato nella prima, dalla quale decoreranno i termini per l’esercizio dell’azione revocatoria anche nell’ipotesi in cui tra concordato e fallimento vi sia uno iato temporale, in quanto costituiscono entrambi manifestazione di […]

Read More &#8594

Revocatoria fallimentare e “consecutio procedurarum”

La consecuzione delle procedure non si risolve in un mero dato cronologico e temporale, ma nello sviluppo logico di quell’unica e comune insolvenza che ha dato causa alla prima procedura occorrerà, quindi, verificare se l’imprenditore, nello iato temporale fra le procedure susseguitesi tra loro, sia intervenuto fattivamente nella gestione dell’impresa ed abbia variato la consistenza […]

Read More &#8594