Forma ad substantiam nei contratti bancari monofirma: la produzione in giudizio integra il requisito della sottoscrizione

I contratti bancari devono rivestire la forma scritta a pena di nullità (art. 117 TUBD.Lgs. n. 385/1993), tuttavia la produzione in giudizio di detti contratti, ad opera della parte che non aveva sottoscritto, costituisce equipollente della sottoscrizione mancante e risulta quindi rispettato il requisito della forma scritta.

Tribunale di Modena (Pagliani), sentenza n. 501 del 29 marzo 2019

Esito: Rigetto nel merito (-1)

Classificazione:

| art. 1350 c.c. | art. 1813 c.c. | art. 1823 c.c. | art. 1834 c.c. |

(02) Capo II - Dei requisiti del contratto (artt. 1325-1352 cc), (15) Capo XV - Del mutuo (artt. 1813-1822 cc), (16) Capo XVI - Del conto corrente (artt. 1823-1833 cc), (17) Capo XVII - Dei contratti bancari (artt. 1834-1860 cc), D.Lgs. n. 385 del 1993 (Testo Unico Bancario - TUB)
Avatar

Avvocato in Modena

Related Articles

0 Comment