La clausola compromissoria è opponibile al curatore fallimentare? E se l’arbitrato già pende al momento della dichiarazione del fallimento?

Dall’art. 83 bis Legge Fall. («Se il contratto in cui è contenuta una clausola compromissoria è sciolto a norma delle disposizioni della presente sezione, il procedimento arbitrale pendente non può essere proseguito») può trarsi il principio dell’opponibilità della convenzione di arbitrato al curatore fallimentare che agisca per l’adempimento delle obbligazioni aventi titolo nel contratto cui […]

Read More &#8594

Concessione di credito a società insolvente: la legittimazione del curatore fallimentare all’esercizio delle relative azioni risarcitorie

Al curatore fallimentare non spetta la legittimazione all’esercizio di azioni risarcitorie derivanti dall’abusiva concessione di credito da parte di un istituto di credito a una società che sia già insolvente e decotta; negazione che trova piena giustificazione nel fatto che in tal caso non si tratta di un credito della massa quanto, se mai, del […]

Read More &#8594

La revocatoria fallimentare è esclusa nel caso di pagamenti eseguiti nei termini d’uso

La revocatoria fallimentare è esclusa nel caso di pagamenti eseguiti nei termini d’uso (art. 67, co. 3, lett a, Legge Fall.), ovvero delle modalità di pagamento ordinarie concretamente intervenute tra le parti in forza di una prassi concordata nei relativi rapporti commerciali, anteriore, stabile e consolidata, volta a derogare la previsione contrattuale ed a giustificare […]

Read More &#8594