Gli obblighi informativi a carico del tour operator

L’organizzatore di viaggi turistici (cosiddetto “tour operator”) in base ai principi contenuti nella convenzione di Bruxelles del 23 aprile 1970 relativa al contratto di viaggio (Ccv), ratificata dall’Italia con L. n. 1084/1977, deve adottare tutte le misure idonee a evitare danni a coloro che vi partecipano. A tal fine è sufficiente che egli tenga una […]

Read More &#8594

Il precetto per rilascio deve contenere l’avviso che l’intimato può porre rimedio alla situazione di sovraindebitamento concludendo con i creditori un accordo di composizione della crisi?

La parte dell’art. 480 cpc inserita con D.L. n. 83/2015 (secondo cui “Il precetto deve altresì contenere l’avvertimento che il debitore può, con l’ausilio di un organismo di composizione della crisi o di un professionista nominato dal giudice, porre rimedio alla situazione di sovraindebitamento concludendo con i creditori un accordo di composizione della crisi o […]

Read More &#8594

Il tour operator risponde dei danni da vacanza rovinata

Il “danno da vacanza rovinata” consiste nel disagio psicologico e nella conseguente delusione del consumatore per non aver potuto godere della vacanza quale occasione di riposo e svago, in ragione dell’inadempimento delle prestazioni offerte dal pacchetto turistico acquistato. In particolare, costituisce disagio intollerabile, che determina la risoluzione del contratto di acquisto del pacchetto turistico per […]

Read More &#8594