Condominio: vietato lasciare libero il cane senza guinziglio e museruola

L’usare gli spazi comuni di un edificio condominiale facendovi circolare il proprio cane senza le cautele richieste dall’ordinario criterio di prudenza (come museruola, guinzaglio) può costituire una limitazione non consentita del pari diritto che gli altri condomini hanno sui medesimi spazi, se risulti che la mancata adozione delle suddette cautele impedisce loro di usare e […]

Read More &#8594

Risarcimento del danno contrattuale: nesso di causalità e risarcibilità del danno non patrimoniale

In tema di risarcimento del danno contrattuale, il nesso di causalità materiale tra illecito ed evento dannoso è da ritenersi insussistente solo ove cause naturali di valenza liberatoria siano state le uniche a determinare la verificazione dell’evento, ovvero il danneggiante dimostri l’effettiva adozione di ogni misura volta a circoscrivere la possibilità di un’incidenza di dette […]

Read More &#8594

Il danno “in re ipsa” non può avere natura punitiva

Il diritto al risarcimento del danno conseguente alla lesione di un diritto soggettivo non è riconosciuto con caratteristiche e finalità punitive, ma in relazione all’effettivo pregiudizio subito dal titolare del diritto leso, né l’ordinamento consente l’arricchimento se non sussista una causa giustificatrice dello spostamento patrimoniale da un soggetto ad un altro. Pertanto, anche nelle ipotesi […]

Read More &#8594

La responsabilità del custode: vademecum in sintesi

Ai fini dell’accertamento della responsabilità ex art. 2051 cc è sufficiente che il danneggiato fornisca la prova di una relazione tra la cosa in custodia e l’evento dannoso, nonché dell’esistenza di un effettivo potere fisico su di essa da parte del custode, sul quale incombe il dovere di vigilare onde evitare che la cosa produca […]

Read More &#8594

Sinistro stradale: il punto sulla responsabilità (oggettiva) dell’ente proprietario della strada

L’ente proprietario di una strada aperta al pubblico transito si presume responsabile, ai sensi dell’art. 2051 cc, dei sinistri riconducibili alle situazioni di pericolo strettamente connesse alla struttura o alle pertinenze della strada stessa, indipendentemente dalla sua estensione; inoltre, tale responsabilità prescinde dall’accertamento del carattere colposo dell’attività o del comportamento del custode e ha natura […]

Read More &#8594