Multe plurime rilevate mediante autovelox: si applica l’istituto (di favore) della continuazione?

In materia di illeciti previsti dal codice della strada (nella specie, per eccesso di velocità ex art. 142 cds rilevate a mezzo autovelox) vige il principio del cumulo giuridico delle sanzioni ivi previste, sicché il trasgressore deve soggiacere alle sanzioni previste per ogni singola violazione, a meno che non si tratti di un’unica azione od […]

Read More &#8594

Sinistro con “pirata della strada”: i presupposti per la risarcibilità del danno alle cose da parte del FGVS

In caso di sinistro causato dalla circolazione di un veicolo non identificato, il «danno grave alla persona» cui l’art. 283 co. 2 D.Lgs. n. 209/2005 subordina la risarcibilità del danno alle cose da parte del Fondo di garanzia per le vittime della strada (FGVS) coincide con l’invalidità superiore al nove per cento, quale definita dall’art. […]

Read More &#8594

Autovelox: l’apparecchiatura impiegata deve essere omologata e sottoposta a verifiche periodiche

In tema di autovelox, dopo la declaratoria di illegittimità costituzionale dell’art. 45 co. 6 D.Lgs. n. 285/1992 (C. Cost. 18.6.2015 n. 113), il giudice è tenuto ad accertare se l’apparecchio sia stato sottoposto a controlli di funzionalità e di taratura ove ne sia contestata l’affidabilità. Infatti, la rilevazione compiuta dall’apparecchiatura può presumersi attendibile se ne […]

Read More &#8594

Perdita di tutti i punti patente non comunicati all’interessato: quid juris?

Il provvedimento di revisione della patente di guida, atto vincolato all’azzeramento dei punti, non presuppone l’avvenuta comunicazione all’interessato delle variazioni di punteggio che lo riguardano, poiché il contravventore può conoscere subito, attraverso il verbale di accertamento, se ed in quale misura operi, nei suoi confronti, la misura accessoria della loro decurtazione e, comunque, può controllare […]

Read More &#8594

I termini, perentorio e ordinatorio, del procedimento di sospensione della patente

Nella disciplina posta dall’art. 218 cds in tema di sospensione della patente di guida, solo il termine di venti giorni dall’accertamento della violazione che dà luogo alla sospensione della patente, entro il quale il Prefetto deve adottare il relativo provvedimento, ha carattere perentorio, mentre è del tutto privo di autonoma rilevanza il termine di cinque […]

Read More &#8594