La revocatoria fallimentare della cessione di credito operata in funzione solutoria


La cessione di credito operata in funzione solutoria, volta alla estinzione di un debito scaduto, configura un pagamento anomalo in quanto non rientra tra le modalità di pagamento ordinarie e normalmente utilizzate nelle transazioni commerciali, quali ad esempio il denaro o i titoli di credito ed è pertanto soggetta a revocatoria ex art. 67 co. 1 n. 2 [...]

Contenuti riservati agli utenti registrati: crea un account oppure effettua il login.

(05) Capo V - Dei mezzi di conservazione della garanzia patrimoniale (artt. 2900-2906 cc), (05) Capo V - Della cessione dei crediti (artt. 1260-1267 cc), R.D. n. 267 del 1942 (Legge Fallimentare)

Avvocato in Modena

Related Articles

0 Comment

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.