Gli interessi moratori vanno calcolati ai fini del divieto di usura?

Ai fini del divieto di usura non vanno calcolati gli interessi moratori, che infatti non hanno la funzione di corrispettivo al godimento di una somma di denaro, bensì funzione di risarcimento, così presupposto dall’art. 1224 cc, mentre la nozione di usura richiama l’idea di un’eccessiva utilità ricavata soltanto direttamente dal prestito del denaro. Inoltre, lo […]

Read More &#8594

Gli interessi moratori rilevano ai fini del superamento del tasso soglia usura?

La valutazione in termini di usurarietà del contratto deve essere effettuata con esclusivo riguardo agli oneri che costituiscono remunerazione della messa a disposizione del capitale; gli interessi moratori non costituiscano una forma di remunerazione, in quanto la loro funzione è quella di sanzionare l’inadempimento del mutuatario sulla base di una previsione pattizia riconducibile al genus […]

Read More &#8594

Divieto di anatocismo e ammortamento alla francese

Nel metodo di ammortamento alla francese non si verifica alcun fenomeno di capitalizzazione, perché gli interessi (corrispettivi) vengono comunque calcolati sulla quota di capitale via via decrescente (capitale oggetto della rata scaduta) e per il periodo corrispondente a quello di ciascuna rata e non anche sugli interessi pregressi. Tribunale di Modena (Siracusano), sentenza n. 2443 […]

Read More &#8594

La rinuncia agli interessi da parte del mutuante non è sindacabile dal Fisco

E’ efficace e opponibile all’Amministrazione finanziaria l’atto di rinuncia unilaterale agli interessi su di una somma mutuata da una società controllata alla società controllante laddove l’Amministrazione finanziaria non offra la prova, anche presuntiva, di un indebito vantaggio fiscale che abbia conseguito la società mutuante con la rinuncia agli interessi. Commissione Tributaria Provinciale Modena, sez. I […]

Read More &#8594

Decadenza ex art. 1669 cc e obbligati in solido: non opera il principio dettato in tema di interruzione della prescrizione

In tema di solidarietà tra coobbligati, l’art. 1310 cc co. 1, dettato in materia di prescrizione, non è applicabile anche in tema di decadenza, non solo per la chiarezza del testo normativo, riferito solo alla prescrizione, ma anche per la profonda diversità dei due istituti, fondandosi la prescrizione sull’estinzione del diritto che, per l’inerzia del […]

Read More &#8594