Anche l’appello delle sentenze del GdP deve contenere, a pena di inammissibilità, una parte volitiva ed una parte argomentativa


Gli art. 342 cpc e art. 434 cpc vanno interpretati nel senso che l’impugnazione deve contenere, a pena di inammissibilità, una chiara individuazione delle questioni e dei punti contestati della sentenza impugnata e, con essi, delle relative doglianze, affiancando alla parte volitiva una parte argomentativa che confuti e contrasti le ragioni addotte dal primo [...]

Contenuti riservati agli utenti registrati: crea un account oppure effettua il login.

(01) Capo I - Delle controversie individuali di lavoro (artt. 409-441 cpc), (02) Capo II - Dell'appello (artt. 339-359 cpc)

Avvocato in Modena

Related Articles

0 Comment

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.