Quando l’assegno (bancario o circolare) sia presentato da persona che adduca di agire in nome e per conto del prenditore in forza di rappresentanza


Quando l’assegno (bancario o circolare) sia presentato da persona che adduca di agire in nome e per conto del prenditore in forza di rappresentanza, la banca, in quanto tenuta a controllare la coincidenza del presentatore con il prenditore ai sensi ed agli effetti dell’art. 43 del R.D. n. 1736/1933, ha l’onere di acquisire prova di tale rappresenta [...]

Contenuti riservati agli utenti registrati: crea un account oppure effettua il login.

(02) Capo II - Dell'adempimento delle obbligazioni (artt. 1176-1217 cc), (03) Capo III - Dell'inadempimento delle obbligazioni (artt. 1218-1229 cc), (21) Capo XXI - Del giuoco e della scommessa (artt. 1933-1935 cc), R.D. n. 1736 del 1933 (Legge Assegno)

Avvocato in Modena

Related Articles

0 Comment

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.