La mera accettazione dell’assegno non estingue il debito se la prestazione non viene eseguita


L’accettazione del creditore di un assegno bancario di corrispondente importo rilasciatogli dal debitore non estingue l’obbligazione se il titolo di credito non va a buon fine, giacché in tal caso la prestazione non può ritenersi eseguita. [...]

Contenuti riservati agli utenti registrati: crea un account oppure effettua il login.

(04) Titolo IV - Delle promesse unilaterali (artt. 1987-1991 cc), R.D. n. 1736 del 1933 (Legge Assegno)

Related Articles

0 Comment

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.