Coniugi cointestatari di investimenti all’estero non dichiarati: si applica una sola sanzione


Nel caso di contestazione tra coniugi di attività finanziarie e investimenti detenuti all’estero, e non dichiarati, per l’omessa dichiarazione si applica una sola sanzione (al marito o alla moglie) in quanto, essendo i coniugi responsabili in solido, si applica l’art. 9 del D.Lgs. n. 472/1997, secondo cui “Quando più persone concorrono in una violazion [...]

Contenuti riservati agli utenti registrati: crea un account oppure effettua il login.

Tributario

Related Articles

0 Comment

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.