Accertamento – metodo induttivo “puro” – lacune nei prospetti delle rimanenze – discrezionalità di scelta del metodo di accertamento – legittimità dell’avviso di accertamento.


È legittimo ricorrere all’accertamento induttivo “puro” quando vi siano delle lacune nei prospetti delle rimanenze (nella specie, taluni beni erano privi dell’indicazione del loro valore). L’Amministrazione finanziaria ha il potere/dovere di optare per il metodo di accertamento che, meglio degli altri, riesca ad individuare la reale capa [...]

Contenuti riservati agli utenti registrati: crea un account oppure effettua il login.

D.P.R. n. 600 del 1973, Tributario

Related Articles

0 Comment

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.