La causa può essere decisa sulla base della c.d. “ragione più liquida” (anche se logicamente subordinata)

La causa può essere decisa sulla base della questione ritenuta di più agevole soluzione, pur se logicamente subordinata, senza necessità di esaminare previamente (o successivamente) le altre, anche sostituendo – nella prospettiva aderente alle esigenze di economia processuale e di celerità del giudizio costituzionalizzata dall’art. 111 Cost. – il profilo di evidenza a quello dell’ordine […]

Read More &#8594

Immobili commerciali: se il conduttore è moroso vale la rendita catastale

Anche nel caso di morosità giudizialmente accertata del conduttore di immobili ad uso non abitativo, la base imponibile del reddito fondiario, in forza del principio costituzionale della capacità contributiva ex art. 53 Cost., si determina non sulla base dei canoni pattuiti ma non riscossi ma facendo riferimento alla rendita catastale (come nell’ipotesi di immobili ad […]

Read More &#8594

Cittadinanza, la Consulta accoglie i rilievi del tribunale di Modena e dichiara l’incostituzionalità della norma che impone all’incapace di giurare

Cittadinanza, il giuramento imposto al disabile è discriminatorio L’imposizione allo straniero disabile del giuramento di fedeltà alla Repubblica come condizione per acquisire la cittadinanza rappresenta una forma di “discriminazione” e di “emarginazione sociale” che ostacola il processo di inserimento del disabile nella società e nella comunità politica italiana. Tale ostacolo dev’essere rimosso dalla Repubblica, ai […]

Read More &#8594

Eccezione di immunità parlamentare

Ai sensi dell’art. 3 L. n. 140/2003, una volta dichiarata l’insindacabilità delle opinioni espresse dal parlamentare da parte della Camera di appartenenza, il giudice civile, se non viene richiesto di sollevare conflitto di attribuzioni avanti alla Corte Costituzionale, invita le parti a precisare le conclusioni per definire la posizione del parlamentare convenuto (Nel caso di […]

Read More &#8594

Imprescindibilità della tutela giurisdizionale

La previsione di uno speciale rimedio amministrativo contro un atto di un procedimento amministrativo non può comportare l’esclusione della tutela giurisdizionale contro lo stesso. Tale esclusione sarebbe, infatti, manifestamente incompatibile col sistema costituzionale (art. 24 Cost., art. 103 Cost. e art. 113 Cost.), che non ammette alcuna riserva di amministrazione, ovvero la sottrazione di atti […]

Read More &#8594