Applicazione dell’istituto della continuazione ex art. 81 cod. pen.


In tema di applicazione della continuazione, l’identità del disegno criminoso, che caratterizza l’istituto disciplinato dall’art. 81 cod. pen. co. 2, postula che l’agente si sia previamente rappresentato e abbia unitariamente deliberato una serie di condotte criminose e non si identifica con il programma di vita delinquenziale del reo, che e [...]

Contenuti riservati agli utenti registrati: crea un account oppure effettua il login.

Penale

Related Articles

0 Comment

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.