Un controcredito verso il Fallimento può essere fatto valere in sede ordinaria e senza previa ammissione al passivo?


Sussiste il diritto del debitore ad eccepire in compensazione un proprio credito verso il fallimento nel giudizio promosso dal curatore volto al recupero di un credito del fallito nell’ipotesi in cui si tratti di pretesa volta a paralizzare in tutto o in parte le richieste del fallimento, senza necessità di preventiva ammissione e verifica del credito in sede fallimentare, diversamente dall [...]

Contenuti riservati agli utenti registrati: crea un account oppure effettua il login.

(04) Capo IV - Dei modi di estinzione delle obbligazioni diversi dell'adempimento (artt. 1230-1259 cc)

Avvocato in Modena

Related Articles

0 Comment

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.