Reddito professionale: quando sono deducibili i costi esternalizzati a società

E’ assolutamente lecito, per uno studio professionale, servirsi di società terze per esternalizzare alcune attività ed è altrettanto lecito che tali società siano riferibili ai familiari del professionista ma al fine di sostenere il carattere effettivo delle prestazioni rese dalla società e la loro inerenza devono emergere elementi da cui desumere la piena autonomia della società rispetto al soggetto che richiede il servizio (nel caso di specie è stata confermata l’indeducibilità dei costi fatturati e l’indetraibilità dell’IVA in quanto la società di servizi, di cui era socia unica la moglie del professionista e amministratore unico lo stesso professionista, era priva di struttura, dipendenti e patrimonio). (...)

Contenuti riservati agli utenti registrati. Effettuare il login

Tributario

Related Articles

0 Comment