Opposizione a decreto ingiuntivo: l’onere della prova incombe all’opposto

Nel giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo spetta all’opposto, nella sua qualità di creditore ed attore in senso sostanziale, fornire la prova dell’an e del quantum del credito azionato in via monitoria, gravando sull’opponente, nella sua qualità di debitore e convenuto, provare l’esistenza di fatti impeditivi, estintivi o modificativi del diritto vantato dalla controparte.

Tribunale di Modena (Pagliani), sentenza n. 412 del 22 marzo 2019

Esito: Accoglimento (3)

Classificazione:

| art. 2697 c.c. | art. 645 c.p.c. |

(01) Capo I - Del procedimento di ingiunzione (artt. 633-656 cpc), (01) Capo I - Disposizioni generali (artt. 2697-2698 cc)
Avatar

Avvocato in Modena

Related Articles

0 Comment