Mancata risposta all’interrogatorio formale e ficta confessio


In caso di mancata risposta della parte all’interrogatorio formale, il giudice può ritenere i fatti oggetto di prova come ammessi ai sensi dell’art. 232 cpc, sicché tale comportamento, pur rappresentando un fatto qualificato riconducibile al più ampio ambito del comportamento della parte nel processo, non produce l’effetto automatico della ficta confess [...]

Contenuti riservati agli utenti registrati: crea un account oppure effettua il login.

(02) Capo II - Dell'istruzione della causa (artt. 175-274 cpc), (05) Capo V - Della confessione (artt. 2730-2735 cc)

Avvocato in Modena

Related Articles

0 Comment