L’appaltatore può promuovere l’azione di spoglio nei confronti dello stesso committente


Fino alla consegna dell’opera al committente, l’appaltatore detiene la stessa nel suo personale interesse, in virtù di un rapporto obbligatorio e -salvo che si tratti di appalto di servizi (nella specie, escluso)- deve pertanto considerarsi detentore qualificato, quindi legittimato a promuovere l’azione di spoglio, pure nei confronti dello stesso comm [...]

Contenuti riservati agli utenti registrati: crea un account oppure effettua il login.

(03) Capo III - Delle azioni a difesa del possesso (artt. 1168-1170 cc), (07) Capo VII - Dell'appalto (artt. 1655-1677 cc)

Avvocato in Modena

Related Articles

0 Comment