Intimazione di sfratto: è ammissibile proporre domanda nuova con la memoria integrativa autorizzata a seguito del mutamento del rito?


In tema di sfratto, nel prosieguo del giudizio locatizio introdotto in seguito a mutamento del rito, non è consentito per la prima volta veicolare domande nuove in memoria integrativa (nella specie, per canoni impagati successivi all’intimazione), posto che nel passaggio di rito è ammessa unicamente una mera emendatio libelli nei limiti di cui all’art. 420 [...]

Contenuti riservati agli utenti registrati: crea un account oppure effettua il login.

(01) Capo I - Delle controversie individuali di lavoro (artt. 409-441 cpc), (02) Capo II - Del procedimento per convalida di sfratto (artt. 657-669 cpc)

Avvocato in Modena

Related Articles

0 Comment

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.