Il piano di rientro non sana eventuali invalidità dell’originario credito


Il piano di rientro concordato tra creditore e debitore, ove abbia natura meramente ricognitiva del debito, non ne determina l’estinzione, né lo sostituisce con nuove obbligazioni, sicché resta valida ed efficace la successiva contestazione della nullità delle clausole negoziali preesistenti. [...]

Contenuti riservati agli utenti registrati: crea un account oppure effettua il login.

(04) Titolo IV - Delle promesse unilaterali (artt. 1987-1991 cc), Preferiti

Avvocato in Modena

Related Articles

0 Comment

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.