Il Curatore fallimentare può cedere il credito IVA anche prima della dichiarazione annuale


Il credito IVA viene ad esistenza in virtù della liquidazione periodica e pertanto da tale momento può formare oggetto di cessione da parte del Curatore del fallimento con atto efficace ed opponibile al debitore ceduto, cioè l’Amministrazione finanziaria, non essendo necessario a tal fine l’esposizione dell’eccedenza IVA nella dichiarazione annuale (nella fattispe [...]

Contenuti riservati agli utenti registrati: crea un account oppure effettua il login.

(05) Capo V - Della cessione dei crediti (artt. 1260-1267 cc), R.D. n. 267 del 1942 (Legge Fallimentare)

Related Articles

0 Comment