Il 770 non vincola il lavoratore che non ha percepito la retribuzione

I dati dichiarati dal datore di lavoro nel modello 770 – che certifica la retribuzione erogata dal datore di lavoro al dipendente e le relative ritenute – possono essere validamente contestati dal lavoratore mediante la prova, anche di carattere presuntivo, di non avere percepito quanto indicato nel detto modello 770 (nel caso di specie la Commissione Tributaria ha annullato l’avviso di accertamento emesso nei confronti di un lavoratore subordinato che, sostenendo di non avere percepito quanto risultante dal modello 770, aveva allegato di essersi insinuato, ed ammesso, al passivo del fallimento del datore di lavoro, di avere fatto vana richiesta del pagamento de (...)

Contenuti riservati agli utenti registrati. Effettuare il login

Tributario

Related Articles

0 Comment