I criteri ermeneutici per l’interpretazione del contratto


in sede di interpretazione del contratto non ci si deve “limitare al senso letterale delle parole” usate ma si deve indagare la “comune intenzione delle parti” da valutare in relazione pure con riguardo al “comportamento complessivo, anche posteriore alla conclusione del contratto” (art. 1362 cc co. 2). [...]

Contenuti riservati agli utenti registrati: crea un account oppure effettua il login.

(04) Capo IV - Dell'interpretazione del contratto (artt. 1362-1371 cc)

Avvocato in Modena

Related Articles

0 Comment

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.