Domanda tardiva: l’accettazione del contraddittorio supera la preclusione processuale?


L’eventuale accettazione del contraddittorio non vale a sanare l’inammissibilità della domanda tardivamente proposta, poiché nel regime delle preclusioni di cui al nuovo testo degli art. 183 cpc e art. 184 cpc, la relativa questione risulta del tutto sottratta alla disponibilità delle parti e ricondotta pienamente al rilievo officioso del giudice, in [...]

Contenuti riservati agli utenti registrati: crea un account oppure effettua il login.

(01) Capo I - Dell'introduzione della causa (artt. 163-174 cpc), (02) Capo II - Dell'istruzione della causa (artt. 175-274 cpc)

Avvocato in Modena

Related Articles

0 Comment