La autoliquidazione del proprio compenso da parte degli arbitri


Il capo del lodo relativo ai compensi liquidati agli arbitri in proprio favore non è suscettibile di impugnazione perché riguarda un autonomo rapporto di prestazione d’opera intellettuale. Infatti, la liquidazione si risolve, in sostanza, in una proposta rivolta alle parti che, qualora queste non l’accettino, dà luogo alla procedura prevista dall’art. 814 [...]

Contenuti riservati agli utenti registrati: crea un account oppure effettua il login.

(02) Capo II - Degli arbitri (artt. 809-815 cpc)

Avvocato in Modena

Related Articles

0 Comment